Licata, Alla scuola Quasimodo si è concluso il progetto “Adolescenti in cammino”

conclusione progetto adolescenti in cammino (1)LICATA. Si è concluso questa mattina all’istituto comprensivo “Quasimodo” di Licata, diretto da Luigi Costanza, il progetto “Adolescenti in cammino” curato da due esperte: Enza Montana e Francesca Maira. Per il raggiungimento degli obiettivi che il preside Costanza si è posto nel suo mandato si sono svolti presso l’aula magna della scuola media, sei incontri rivolti ad alcuni alunni dell’istituto finalizzati a un processo di integrazione emotiva, socio relazionale. Per le attività espletate si è applicato il metodo empirico esperienziale dove si sono resi protagonisti gli alunni all’internodi una tematica centrale rivolta alla riflessione sulla appartenenza di genere. Nello specifico, sono stati condotti i ragazzi e le ragazze a sperimentarsi attraverso il gioco e spazi di riflessione un modo nuovo di conoscersi e di entrare in relazione empatica con se stessi e l’altro in senso ampio. I ragazzi hanno espresso attraverso una vivace e costante partecipatività un forte consenso dove si è colto e dove è stato esplicitamente espresso il bisogno di comunicare e relazionarsi nell’ambito scolastico in maniera “diversa”. L’esperienza ha consentito ai ragazzi che vi hanno partecipato di percepire un mondo scuola che si è rivolto a loro attraverso una piattaforma comunicativa nuova in un proficuo “esserci dentro”, vivere la scuola come luogo che offre diverse opportunità ai ragazzi dove possono essere protagonisti e condivisori attivi di un percorso didattico-formativo a loro rivolto.

conclusione progetto adolescenti in cammino (1) conclusione progetto adolescenti in cammino (2) conclusione progetto adolescenti in cammino (3) conclusione progetto adolescenti in cammino (4) conclusione progetto adolescenti in cammino (5)

Questa esperienza è stata possibile per gli alunni dell’istituto grazie all’attenzione e all’acutezza del Dirigente scolastico di privilegiare situazioni mirate al potenziamento delle risorse che la scuola stessa possiede e per quanto possa essere valido e di supporto al percorso formativo dell’età evolutiva. Nel realizzare questa formazione il dirigente Costanza, non trascura l’aspetto nodale essenziale, dell’apertura e il collegamento verso il territorio che la costante collaborazione con la Parrocchia Sacro Cuore ha fatto si che si potesse realizzare tale esperienza che si è messa in atto attraverso la fattiva collaborazione tecnica della Dott.ssa Montana e la Dott.ssa Maira esperti nel settoreche hanno ideato e condotto le attività avvalendosi di altri operatori.

Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi

I NOSTRI GIORNALI:


 

CRONACA          POLITICA          SPORT         CULTURA          SPETTACOLO          RUBRICHE           EDITORIALI           PUBBLICITA'         CONTATTI


Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di agrigentocronaca.net  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.wikio.it