Canicattì, Gettone di presenza: 12 indagati dalla Corte dei conti

CANICATTI’ – Sono 12 gli ex consiglieri comunali di Canicattì, in carica nell’ottobre del 2013, indagati dalla Corte dei conti per l’aumento del gettone di presenza del 200 per cento rispetto all’importo erogato prima per la partecipazione alle riunioni delle commissioni consiliari ed alle sedute del Consiglio. Tra i 12 indagati se ne sono due eccellenti: l’attuale sindaco Ettore Di Ventura, 45 anni ed il deputato regionale dell’Udc, Gaetano Cani di 57 anni. Oltre a loro due l’indagine è stata aperta nei confronti di: Vincenzo Angelo Cuva (63 anni), Giuseppe De Luca (56 anni), Fabio Di Benedetto (51 anni), Francesco Di Natali (49 anni), Diego Ficarra (47 anni), Rita Guarneri (42 anni), Renato Li Calzi (48 anni), Pietro Lionte (58 anni), Ivan Paci, 41 anni, candidato a sindaco nelle scorse amministrative e Mauro Zanchi, medico di 54 anni. In questi giorni è in corso di notifica ai 12 indagati l’avviso di fissazione udienza di un procedimento in cui viene ipotizzato a loro carico la responsabilità in danno erariale. Il processo fissato per il mese di aprile 2017 scaturisce da un’ istruttoria avviata dalla Procura della Corte dei Conti per la Sicilia in merito alla decisione assunta nella qualità di consiglieri di aumentare di oltre il 200 per cento il singolo gettone di presenza per la partecipazione ad ogni seduta consiliare o di commissione permanente. Nel 2014 venne aperta da parte della procura della Corte dei conti di Palermo un’istruttoria al termine del quale si ipotizzò un danno erariale di circa 600 mila euro per i gettoni di presenza pagati dal 2003 al 2014. Prescrizioni ed altro hanno ridotto il presunto danno a poco più di 300 mila euro, che in caso di condanna i 12 consiglieri sarebbero chiamati a pagare in solido. Dopo l’istruttoria della Corte dei conti il consiglio comunale di Canicattì ha riportato il gettone di presenza a 31 euro.

Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

I NOSTRI GIORNALI:


 

CRONACA          POLITICA          SPORT         CULTURA          SPETTACOLO          RUBRICHE           EDITORIALI           PUBBLICITA'         CONTATTI


Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di agrigentocronaca.net  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.wikio.it