Canicattì, Pompiere salva una cinese dal suicidio

vigili-del-fuoco1CANICATTI’ – Aveva deciso di farla finita dopo aver litigato con i genitori: una ragazza di origine cinese, quindi, ieri notte attorno all’una è scappata di casa ed ha raggiunto la zona a monte di via Vittorio Veneto a Canicattì decisa a chiudere per sempre la sua esistenza. Ma la prontezza di riflessi e la capacità di persuasione del vigile del fuoco, Domenico Pusanti, capo reparto, ha fatto si che la ragazza non raggiungesse il suo obiettivo. Un guizzo fulmineo da parte del pompiere Pusanti che ha afferrato la giovane proprio nel momento in cui stava per lanciarsi nel vuoto. Ad aiutare l’eroico vigile del fuoco canicattinese anche gli altri colleghi della squadra in servizio: il caposquadra Alberto Di Naro, il vigile coordinatore Giuseppe Lupo ed i coordinatori Giuseppe Caramanno e Carmelo Sciabica. Dopo aver salvato la ragazza ed averla messa al sicuro, sul posto è intervenuta una ambulanza del 118 che ha trasferito la giovane, in stato di choc, al pronto soccorso dell’ospedale Barone Lombardo. In ospedale sono giunti i genitori  della ragazza e non sono mancati momenti di tensione. Adesso la giovane cinese sta bene e deve la vita al suo angelo custode, il vigile del fuoco Domenico Pusanti, che l’ha salvata da un gesto insano.

Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

I NOSTRI GIORNALI:


 

CRONACA          POLITICA          SPORT         CULTURA          SPETTACOLO          RUBRICHE           EDITORIALI           PUBBLICITA'         CONTATTI


Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di agrigentocronaca.net  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.wikio.it