ASP di Agrigento, Buscemi : “ se non si sbloccano i concorsi per Dirigente Medico si rischia il collasso “

Agrigento, ore 10.30 Riceviamo e pubblichiamo: rischio collasso  all’ASP di agrigento per la carenza di medici a seguito del blocco delle assunzioni. Nel mese di dicembre scorso l’ASP ha bandito n. 140 posti per Dirigente Medico, con una circolare, è arrivato lo stop da parte dell’Assessorato Regionale alla Sanità per l’espletamento dei suddetti concorsi, da anni si è tamponato con incarichi a tempo determinato ma, adesso, molti medici hanno trovato una risposta occupazionale in tutto il territorio siciliano e non grazie ai numerosi concorsi che si sono svolti nelle altre città, pertanto, restano senza risposta i tentativi di assunzione a tempo determinato da parte dell’azienda. Infatti, Agrigento è l’unica provincia dove questi bandi di concorso sono rimasti bloccati. La FPCGIL agrigentina  ritorna a denunciare la carenza dei medici, in particolare, l’impatto più forte si ha nel pronto soccorso che su una dotazione organica di 14 unità si ritrovano soltanto quattro  medici di ruolo e quattro precari che dovrebbero garantire due sale di emergenza oltre alla presenza di almeno un’ altro medico in astanteria, naturalmente, per una turnazione di 24 ore. Nel tentativo di tamponare, l’azienda a turno usa i medici di altri reparti con l’ovvia conseguenza di una forte sofferenza nei reparti di medicina e chirurgia. “ abbiamo scritto una lettera all’Assessore Borsellino con la quale abbiamo sollecitato la concessione di una deroga, già richiesta dall’ASP agrigentina, per sbloccare i concorsi per Dirigente Medico nelle unità che più di ogni altra soffre tale carenza – dichiara Alfonso Buscemi – da un incontro con i Dirigenti dell’ASP apprendiamo che  non si trovano medici specialisti nei reparti di emergenza / urgenza disponibili a lavorare ad Agrigento, è ovvio conclude Buscemi – che alla continua precarietà, tanti medici  preferiscono andare anche, lontano da casa pur di trovare un impiego stabile quindi necessita prendere atto che la situazione può degenerare da giorno a giorno se la regione non prende atto della situazione particolare venutasi a creare ad Agrigento e quindi consentire la deroga per i concorsi riservati ai Dirigenti Medici.

Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi


 

CRONACA          POLITICA          SPORT         CULTURA          SPETTACOLO          RUBRICHE           EDITORIALI           PUBBLICITA'         CONTATTI


Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di agrigentocronaca.net  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.wikio.it